3000 piedi in free-solo

Siamo sicuri che Alex Honnold e le sue imprese non abbiano bisogno di presentazioni per un pubblico di appassionati. Meglio spendere qualche parola di presentazione sull’organizzazione TED (Technology Entertainment Design). Si tratta di un’organizzazione nonprofit, nata nel 1984, che si pone la cui mission è definita del loro slogan: ideas worth spreading, idee che vale la pena diffondere.

Ma chi sono i relatori di queste conferenze? Personaggi di spicco che arrivano da moltissimi ambiti diversi: scienza, arte, politica, sport, architettura, musica e altro ancora.

Ed è proprio qui che arriviamo al “nostro” Alex. In questo talk, che si è tenuto a Vancouver nell’aprile 2018, racconta di come è riuscito a superare, o forse per meglio dire gestire, le sue paure attraverso una preparazione durata anni. Tutto questo duro lavoro per raggiungere un obiettivo prefissato anni prima durante il primo free-solo.

“I didin’t want to be a lucky climber.

I wanted to be a great climber.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *