Spit Magazine
0%

Scroll

For more

A Varna si scala con vista sulle Odle
                   

Pubblicato il 09 - 05 - 2022

A Varna si scala con vista sulle Odle

La stagione dello sci è ormai quasi un ricordo allora per chi ama stare nella natura, e che natura, ecco un buon sito di recente nascita dove arrampicare. Siamo in Alto Adige in località Varna ( Bolzano) poco distante da Bressanone. Qui si può trovare davvero un posto dove la scalata si abbina a un panorama spettacolare con tanto di vista sulle Odle, per far sognare anche gli alpinisti. L’area è composta sia da una falesia sia da diversi blocchi per il bouldering; qui sono davvero tante le possibilità di ampliamento della zona che la rendono una meta da non perdere. La roccia è un mix fra granito e gneiss che rende la scalata molto interessante; non manca la scelta fra la verticalità e lo strapiombo.

A Spelonca non sono stati dimenticati i più piccoli ai quali sarà dedicato il settore Kindrwandl, una parete con una serie di tiri facili in un’area che si trova poco prima del settore principale. Come per ogni sito di arrampicata si consiglia l’utilizzo del casco per chi va in falesia.

Arrampicata Varna

Boulder

Sono circa 70 i problemi da risolvere nell’area boulder, una delle più ampie dell’Alto Adige. Ingegno, forza e determinazione sono alla base per chiudere movimenti di grande spettacolarità. I due siti si trovano collocati in un’area boschiva.

Il  sito di recente nascita è stato realizzato grazie alla collaborazione di molte persone fra cui i proprietari del terreno, con l’Alpenverein , la popolazione locale, il comune di Varna che ha dato un importante sostegno finanziario, e il duro lavoro dei climber locali e dei forestali. “Arrampicare a Spelonca” è la realizzazione di un progetto che ha visto nascere dai sentieri, al posizionamento delle corde di sicurezza e ovviamente ai nuovi tiri tutti da provare.

Accesso

Sorpassata la cittadina di Bressanone si prosegue per Varna e da qui verso Spelonca. Da Spelonca si prende una strada nel bosco che porta alla caserma dei pompieri e sulla destra si parcheggia. Proprio qui si trova il primo settore boulder Molino che si raggiunge passando da un vecchio mulino. Per il settore Steinwiese e per la falesia Waldkofel si prosegue oltre lungo la strada seguendo le indicazioni per il Gostnerhof. Al secondo tornante verso destra si arriva fino al ristorante e da qui avanti per 200 metri fino a un parcheggio prima di una sbarra. Da qui si prende la strada forestale per Karzpitze  e subito dopo il primo spiazzo si trovano i primi blocchi. Proseguendo s’incontrano gli altri blocchi fino a quelli che si trovano prendendo un sentierino in salita nel bosco. Per la falesia, una volta giunti ai blocchi si prosegue per il sentiero e in altri 15 minuti di arriva a destinazione.

ph © Vertical Life