Coppa del Mondo Salt Lake City

Questo week end è andata in scena l’arrampicata a Salt Lake City con due specialità: Speed e Boulder.

Coppa del Mondo Speed

Per la Speed si è trattato anche del primo appuntamento della stagione di Coppa del Mondo 2021. Una gara che ha visto cambiare il record del mondo maschile, che prima di questa tappa era di 5,375 secondi, ben due volte. Kiromal Katibin inizia subito fortissimo: nella prima rum di qualificazione polverizza il precedente record fermando il cronometro a 5,258 secondi. Nello scontro per la medaglia d’oro è Veddriq Leonardo ad avere la meglio e a stabilire il nuovo record, almeno fino alla prossima tappa, con 5,208 secondi per salire la parete alta 15 metri. La medaglia di bronzo va la polacco Marcin Dzienski che batte il favorito di casa John Brosler in un fantastico testa a testa. Ludovico Fossali chiude in nona posizione, primo tra gli italiani presenti.

La Speed in scena nella Coppa del Mondo a Salt Lake City

In campo femminile è la polacca Aleksandra Miroslaw a portarsi a casa l’oro di Salt Lake City e la sua quinta vittoria in Coppa del Mondo. Al secondo post l’americana Emma Hunt che conquista la prima medaglia nella Speed per il suo paese. Chiude il podio femminile la giapponese Miho Nonaka. Laura Rogora chiude in 21esima posizione in quella che sicuramente non è la sua disciplina favorita.

Coppa del Mondo Boulder

La finale del Boulder si è svolta a Salt Lake City davanti ad un pubblico di 3000 persone. L’americano Sean Bailey ha festeggiato la sua prima medaglia d’oro in Coppa del Mondo, concludendo la finale con 2 top e 4 zone. Sul podio, subito dopo l’americano, i giapponesi Fujii Kokoro e Narasaki Tomoa. Il primo ha concluso la gara con 1 top e 4 zone, mentre il secondo con un risultato di 1t3z.

Laura Rogora in azione sui boulder della Coppa del Mondo a Salt Lake City

Nell’evento femminile è Natalia Grossman ha portarsi a casa l’evento, chiudendo con un risultato perfetto: 4 top e 4 zone. Janja Garnbret si aggiudica la medaglia d’argento concludendo anche lei con lo stesso risultato della Grossmann, ma con un maggior numero di tentativi. L’americana Brooke Raboutou ha completato il podio con un risultato di 3t4z. Camilla Moroni purtroppo si deve fermare alle semi finali, concludendo in 13esima posizione questa tappa di Coppa del Mondo Boulder.

Camilla Moroni nella Coppa del Mondo a Salt Lake City

Qui il link per le classifiche

https://ifsc.results.info/#/event/1192