The Wall – Climb for gold

Il documentario “The Wall – Climb for Gold” è stato presentato in anteprima mondiale a New York City, negli Stati Uniti, la scorsa notte, con la presenza dell’olimpionica e protagonista Brooke Raboutou e Debra Gawrych, segretario generale della Federazione internazionale di arrampicata sportiva (IFSC).

Il film segue quattro delle prime donne olimpioniche di Sport Climbing nel loro viaggio verso i Giochi Olimpici di Tokyo 2020, dove l’arrampicata ha fatto il suo debutto. Nei due anni di avvicinamento ai Giochi, gli atleti si sono sfidati attraverso gli eventi di qualificazione, affrontando un’intensa stagione di gare e allenamenti, prima di vedere i loro sogni e i loro piani essere messi in pausa mentre la pandemia di COVID-19 porta al rinvio delle Olimpiadi. Fornendo un ritratto intimo delle vite della britannica Shauna Coxsey, della giapponese Miho Nonaka, della slovena Janja Garnbret e della statunitense Brooke Raboutou, il documentario rivela una visione ispiratrice di cosa sia l’arrampicata sportiva.