58 BPM – Battiti per Minuto

Soul film uscirà con una nuova miniserie. Dopo aver fatto parlare di loro con Alé, ripropongono l’arrampicata con 58 BPM.

La miniserie racconta il ritorno allo sport di 3 atleti dopo la quarantena. A rappresentare il mondo dell’arrampicata é Laura Rogora. I tre episodi di 58 BPM seguono le vicende degli atleti in parallelo. Il primo episodio si concentra sulla quarantena; viaggio, competizioni e vittorie: tutto viene interrotto. La miniserie si conclude con il ritorno dei protagonisti nel loro elemento.

Locandina 58 BPM - Battiti per Minuto

Paolo Cognetti è il cappello del libro: introduce, anticipa e illustra, attraverso il racconto della sua quarantena, il cuore di ogni episodio. La Soul Film l’ha intervistato nel suo rifugio in Valle d’Aosta, tra le montagne e le neve, i suoi elementi, destinatari dell’amore riacceso come una fiamma, appena vi ha potuto fare ritorno.

I Protagonisti

Mattia Migliorini, Campione Nazionale di Surf Under 18 (dal 2012 al 2018) rientrato, a ridosso della pandemia, in Italia da Bali. Appena annunciato il lockdown, Mattia si trovava in Sardegna, dove ha deciso di rimanere per tutta la durata della quarantena: ci ha aperto la casa, quella del suo amico Giulio, dove ha trascorso i mesi di marzo e aprile 2020, e mostrato alcuni degli spot del cuore della Sardegna; i luoghi verso cui è corso il primo giorno in cui si è potuti tornare allo sport.

Maëlle Frascari è con Vittorio Bissaro, la Campionessa Mondiale Nacra 17, catamarano sportivo ad alte prestazioni utilizzato per regatare. Figlia di due windsurfisti degli anni ’80-’90, Celine e Luca, cresciuta con la vela, e immersa in un mondo nel quale ha trovato una sua strada: indipendente, veloce e aerea. Studentessa di filosofia, inquieta quando resta troppo a lungo lontana dall’acqua (mare o lago che sia), disciplinata nella vita sportiva, in quarantena ha ricreato la sua quotidianità inventando metodi e sistemi per sentire il corpo sulla barca.

Laura Rogora è la campionessa del Mondo di Lead 2020 (specialità dell’arrampicata sportiva indoor), la prima arrampicatrice italiana ad essere stata selezionata per le Olimpiadi di Tokyo 2021 e il 25 Luglio 2020 con la libera di Ali Hulk Sit Extension Total (Rodellar, Spagna) è diventata la prima scalatrice italiana e la seconda donna al mondo a salire una via di grado 9b. Quelli citati sono i soli traguardi del 2020. Fuoriclasse nella sua disciplina, la sua camera è sommersa di coppe e premi; la quarantena per lei è trascorsa in una perenne seduta di allenamento e la ripresa degli studi universitari in Matematica, programmando con dedizione i mesi a venire.

Non ci resta che rimanere in attesa di vedere la miniserie 58 BPM – Battiti per minuto su Infinity

Maëlle Frascari - 58 BPM

Bio

La troupe che ha realizzato 58 BPM – Battiti per Minuto vede la stessa formazione del precedente documentario Soul Film: Alé. Marco Zingaretti firma la regia, Giada Gentili l’idea e la sceneggiatura. Gli episodi sono stati girati in quattro mesi tra Sardegna (grazie al supporto della Sardegna Film Commission) e Lazio, nel dettaglio: lago di Bracciano con Maëlle Frascari e la Grotta dell’Eremo dello Spirito Santo a Roccasecca con Laura Rogora. Infine una tappa dedicata a Viareggio, dov’è nato e cresciuto Mattia, e la Valle d’Aosta con Paolo Cognetti.

“Io sono l’Universo” è il primo lavoro realizzato da Marco Zingaretti e Federico Giovannini nel 2011, lo stesso anno fondano la casa di produzione Soul Film Production dedicandosi a progetti di sperimentazione personale. Negli anni la SFP si struttura come team e non solo come duo artistico. Dal 2016 la produzione inizia a dedicarsi ai commercial; nel 2018 il cortometraggio “Ouroboros” vince la call della Galleria Nazionale d’Arte Moderna di Roma. La Soul Film nel 2019 vince il bando promosso da Infinity e produce “Alé”, primo documentario e lungometraggio. Il film, distribuito su Infinity TV, vince il premio Miglior Opera Prima al FICTS di Milano. A marzo 2020 il cortometraggio prodotto dalla SFP “Wah-Tah! Breve Storia di un Amore” è selezionato tra i 5 finalisti del Cortinametraggio.

Mattia Migliorini 58 BPM

SCHEDA TECNICA 58 BPM – Battiti per Minuto

Regia

Marco Zingaretti

Idea e Sviluppo

Giada Gentili

Produttore Esecutivo

Roberta Santoro

Suono

Federico Giovannini

Montaggio

Gianluca Massarenti

Colonna Sonora Originale

OL Music Studio

Color Correction

Ludovico Paiella